FidalSardegna 2016
  • Ultime Notizie
  • Pillole
Notizia in Evidenza

31-05-2016 - Superpremio 2016. Le Classifiche aggiornate a Gara 6

Il Comitato Regionale della FidalSardegna, pubblica le classifiche provvisorie del Super Premio 2016 dopo la 6° manifestazione (Selargius 29 maggio 2016). Si rimane sempre a disposizione di Atleti/e e Società per dare chiarimenti e/o delucidazioni in merito al calcolo dei punteggi. Vi invitiamo, inoltre, a segnalare eventuali errori con tempestività a cr.sardegna@fidal.it

Selargius - Manifestazione su Pista. Gli Atleti iscritti ed il programma della manifestazione aggiornato. ( 27-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna comunica l'elenco degli atleti iscritti ed il programma aggiornato relativo alla III° Ediz. del Memorial M.Francesca Lobina e Rosina Carta - Gara 6 del Superpremio 2016, manifestazione Regionale su pista in programma allo Stadio Comunale di Selargius Domenica 29 Maggio 2016. Si allegano l'elenco degli atleti iscritti ed il programma aggiornato della manifestazione.

Si chiude il mese di Maggio con sei manifestazioni atletiche nell'Isola. Quasi pronto il nuovo sito Internet Fidalsardegna.it ( 27-05-2016 )

(guidolai) - Una settimana più tranquilla del solito attende l’atletica isolana che, abituata a ritmi intensi, si ritrova con “solo”  6  manifestazioni organizzate nella nostra Isola  in questo week-end di maggio che poi è anche l’ultimo. Si inizia sabato 28 ad Oristano dove, allo Stadio Comunale Nurra-Sinis, il Comitato Provinciale di Oristano insieme con le Società della Provincia organizzano la Prima Giornata del  Campionato Provinciale Individuale Esordienti, Ragazzi e Cadetti sia maschili che femminili. Il Comitato Provinciale di Oristano ricorda che “la manifestazione si articola in due giornate di cui questa è la prima. Per questo motivo gli Atleti potranno partecipare a 2 (due) gare individuali o a 1 (una) gara individuale più staffetta durante la presente giornata. Nell'arco della manifestazione (quindi nelle due giornate) potranno disputare complessivamente 2 (due) gare individuali più eventuale staffetta o una gara individuale e due staffette. E' ammessa la partecipazione di atleti tesserati per società al di fuori della provincia di Oristano”. Il ritrovo delle giurie e dei concorrenti è previsto alle ore 15.30 mentre la prima gara avrà inizio alle ore 16.30. Sempre sabato 28  il Comitato Provinciale di Cagliari con la collaborazione della Nuova Atletica Sestu organizza a Sestu il Campionato Provinciale Individuale riservato alle categorie Esordienti A-B-C. La manifestazione si svolgerà presso il Campo Sportivo Comunale di Via Dante. Il Sabato atletico si chiude ad Oschiri con  la “X° Manifestazione Podistica Nazionale su Strada Sapori di Corsa” organizzata dall’Atletica Runners con il patrocinio del Comune di Oschiri e della Regione Sardegna. Le gare del Settore Giovanile saranno valide per il Campionato Regionale Individuale. L’appuntamento è fissato alle ore 16 in Viale Marconi (Al Centro di Oschiri), mentre le gare avranno inizio alle ore 17. Premi in natura per i vincitori e rinfresco finale per tutti i partecipanti. Eventuali informazioni al 079/732023 - 338/6482694 dr. Antonio Sotgia. La domenica atletica presenta a Selargius una manifestazione regionale su pista associata al Superpremio 2016. Parliamo della III° Ediz. del Memorial M.Francesca Lobina e Rosina Carta – manifestazione valida come Gara 6 del  Superpremio 2016. La manifestazione organizzata dall’ASD Atletica Selargius con il Patrocinio del Comune e dell'Assessorato allo Sport  si svolgerà nell’Impianto Comunale di Atletica Gen. V.Porcu  in Via della Resistenza a Selargius. Dalla Pista di Selargius alle  Strade di Uta per ricordare un carissimo amico scomparso Sebastiano Martis, che gli amici dell’Uta 2000 voglio ricordare con la VII°Ediz. del Memorial Sebastiano Martis, manifestazione Regionale di Corsa su Strada. La manifestazione prevede per le categorie junior, promesse, senior, M/F un percorso chiuso al traffico di circa 8,300 km che si snoda lungo le strade cittadine e una gara non competitiva aperta a tutti gli appassionati in possesso di certificato medico per attività non agonistica con un percorso di circa 2,200 Km e una gara per categorie esordienti, ragazzi/e, cadetti/e, allievi/e in percorsi vari a seconda  della categoria di appartenenza come da programma tecnico pubblicato. Il ritrovo per Giuria e Concorrenti di tutte le gare è presso lo stadio comunale Santa SOFIA alle ore 08,30. La partenza delle gare è prevista alle ore 09,30. Al vincitore nella categoria SM50 sarà assegnato il trofeo “7° edizione Memorial Sebastiano Martis”. Dal Campidano di Cagliari al Marghine e precisamente a Macomer  dove il Comitato Provinciale di Nuoro, con la collaborazione del CS Fiamma Macomer, organizza per domenica 29 maggio 2016, una manifestazione provinciale su pista riservata alle categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti, valida come 3a Prova del Progetto Atleticapiù 2016 – 3° Trofeo MEM Informatica. L’organizzazione informa, nel programma di gara, che l’atleta potrà scegliere di partecipare ad una o due gare del programma completo, ma in quest’ultimo caso dovrà obbligatoriamente partecipare alla gara in più. Il vincitore della gara in più sarà proclamato Campione Provinciale della specialità. Tutti i regolamenti delle gare sono disponibili nel calendario regionale.

Evoluzione Sito Internet Fidalsardegna.

- Vorrei informare gli amici lettori  che  nello sviluppo del sito internet, si stanno completando le operazioni di caricamento dati sui server di appoggio. Abbiamo utilizzato l'idea Fidal che a noi è sembrata molto valida e comunque adeguata agli standard suggeriti dal Comitato Nazionale.  Il nuovo sito applicherà   un design “Responsivo” o “Responsive Web Design” come lo indicano gli anglofoni, che utilizza una tecnica di web design ottimale che si adatta al dispositivo con il quale viene visualizzato (computer con diverse risoluzioni, Tablet, Smartphone, cellulari, web TV) riducendo al minimo la necessità dell’utente di ridimensionare e scorrere i contenuti. Con questo sistema, con il vostro cellulare, sarà possibile poter leggere i risultati delle manifestazioni svolte quasi in tempo reale (attualmente i risultati delle manifestazioni su pista vengono pubblicate direttamente dai campi di gara e per le manifestazioni su strada ci stiamo organizzando…). Così come la lettura dei programmi delle gare e le eventuali variazioni che si dovessero rendere necessarie e  la lettura degli atleti iscritti a partecipare alle varie manifestazioni. L’attenzione è stata focalizzata su questi punti in quanto il sistema di “Server Cloud” che gestisce il nostro sito,  ci ha indicato un numero incredibile di “download” proprio degli argomenti appena indicati. Inoltre lo standard “Responsivo” è anche un elemento importante per l’accessibilità la quale tiene conto inoltre di numerosi altri fattori incentrati non solo sui dispositivi ma anche sulle caratteristiche dell’utente (capacità  cognitive, vista, difficoltà fisiche e così via). Inoltre, e solo per gli utenti registrati nell’Area Riservata, sarà attivato un nuovo Forum (in via sperimentale) a disposizione degli atleti e società che vorranno, con i loro consigli, migliorare il nostro movimento atletico sardo.Vi chiediamo un pochino di pazienza per eventuali anomalie di funzionamento del sito ma come si dice in questi casi…..”stiamo lavorando per voi”. Grazie

Arbus e Oschiri. Gli Atleti Iscritti ( 26-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica gli elenchi degli atleti iscritti a partecipare alle seguenti manifestazioni di corsa su strada in programma questo fine settimana nella nostra isola ed in particolare:

- Oschiri Sabato 28 maggio 2016. X° Ediz. de "I Sapori di Corsa" manifestazione Regionale di corsa su strada organizzata dai Runners di Oschiri;

- Arbus Domenica 29 Maggio. VII° Ediz. del "Memorial Sebastiano Martis". Manifestazione Regionale di corsa su strada organizzata dalla Uta 2000. Si allegano gli elenchi degli atleti iscritti.

Comunicato Urgente Fidal Oristano. Inserita una nuova gara nel programma. ( 26-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna, su richiesta del Comitato Provinciale di Oristano comunica che nella manifestazione provinciale prevista ad Oristano sabato 28 maggio ed in particolare la Gara del Salto in Alto è stata aperta alle Categorie Allievi/e, Juniores, Promesse, Senior sia maschili che femminili. La presente comunicazione è valida come notifica agli interessati e variazione al programma di gara pubblicato.

Sestu - Manifestazione Provinciale. Gli Atleti iscritti ( 26-05-2016 )

Il Comitato Provinciale della Fidal di Cagliari pubblica gli elenchi degli atleti iscritti a partecipare al "Campionato Provinciale Individuale su Pista" in programma a Sestu Sabato 28 Maggio presso il Campo Sportivo Comunale di Via Dante. SI allegano gli elenchi degli atleti iscritti.

Aggiornamento prestazioni stagionali assolute ( 26-05-2016 )

(alefloris) Ecco le migliori prestazioni stagionali assolute aggiornate dopo la seconda fase dei societari:

Femminili

100 metri: 12.08 (+1.5) KADDARI Dalia (TESPIENSE QUARTU) Oristano 03/05
150 metri: 18.86 (+2.0) LAI Federica (AS DELOGU NUORO) L’Aquila 01/05
200 metri: 24.74 (+0.9) NERI Nadia (C.U.S. CAGLIARI) Sassari 14/05
400 metri: 57.20 NERI Nadia (C.U.S. CAGLIARI) Oristano 21/05
800 metri: 2:20.30 PIGA Tonia (SHARDANA ASD) Cagliari 08/05
1500 metri: 4:43.13 COCCO Alice Rita (C.U.S. SASSARI) Varese 16/04
3000 metri: 10:38.18 NIEDDU Raimonda (A.S.D. CAGLIARI ATLETICA LEGGERA) Oristano 25/04
5000 metri: 16:45.26 PINNA Claudia (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
10000 metri: 35:44.59 COCCO Alice Rita (C.U.S. SASSARI) Castelporziano 14/05
MARATONINA A: 1h14:44 PINNA Claudia (C.U.S. CAGLIARI) Fucecchio 06/03
MARATONINA B: 1h17:44 MANCA Manuela (A.S.D. CAGLIARI ATLETICA LEGGERA) Roma 13/03
MARATONA A: 3h28:12 MEREU Patrizia (AS DELOGU NUORO) Roma 10/04
3000 siepi H76: 11:15.54 INNOCENTI Giulia (C.U.S. CAGLIARI) Oristano 21/05
Staffetta 4X100: 49.07 CRUCCAS SF,LAI SF35,MARCEDDU SF,GARLASCHI JF (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 07/05
Staffetta 4X400: 3:54.64 PITZALIS, BAGGIOLINI, GARLASCHI,NERI (C.U.S. CAGLIARI) Oristano 22/05
100 Hs H 84-8.50: 18.18 (-0.1) SOLLAI Alessia (ATLETICA SELARGIUS) Cagliari 6/04
400 Hs H 76: 1:03.08 BAGGIOLINI Emanuela (C.U.S. CAGLIARI) Pavia 14/05
Salto in alto: 1.45 CAPPAI Francesca (CCRS SORSO) Oristano 25/04
Salto con l'asta: 2.60 MARCELLO Giulia (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
Salto in lungo: 5.60 (+2.0) LAI Daniela (C.U.S. CAGLIARI) Oristano 22/05
Salto triplo: 11.60 (0.0) LAI Daniela (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 07/05
Peso Kg 4.0: 13.20 PINTUS Elisa Francesca (SHARDANA ASD) Oristano 21/05
Disco Kg 1,0: 38.92 PINTUS Elisa Francesca (SHARDANA ASD) Cagliari 08/05
Martello Kg 4.0: 44.00 CABELLA Silvia 8C.U.S. CAGLIARI) Oristano 21/05
M.Maniglia C Kg 7.26: 10.02 VECCHIATTINI Silvana (A.S.D. ICHNOS SASSARI) Santhia 09/04
Giavellotto Gr600: 40.05 GRAMIGNANO Giulia (POL LIBERTAS CAMPIDANO) Cagliari 08/05 (53,35 BANI Zahra (C.U.S. CAGLIARI – AERONAUTICA) Oristano 22/05)
EPTATHLON: 1234 SINI Martina (SHARDANA ASD) Sassari 09/04
Marcia 5000m: 27:32.14 PUSCEDDU Chiara (ATLETICA SELARGIUS) Oristano 21/05
Marcia strada Km 5: 26:45 DEMARTIS Peppina (SHARDANA ASD) Ancona 02/04

Maschili

100 metri: 10.66 (+1.0) Hillary Wanderson Rijo Polanco (S.G. AMSICORA) Oristano 21/05
150 metri: 16.37 (+0.9) CARRIERI Francesco (AS DELOGU NUORO) L’Aquila 01/05
200 metri: 21.81 (+1.9) POLANCO RIJO Hillary Wanderson (S G AMSICORA) Oristano 25/04
400 metri: 48.75 PISANU Daniele (AS DELOGU NUORO)               Rieti 30/04
800 metri: 1:56.56 MOI Marco (S G AMSICORA) Oristano 22/05
1500 metri: 4:01.72 USAI Riccardo (S G AMSICORA) Trento 30/04
3000 metri: 8:49.15 MOTZO Gabriele (SS ESPERIA) Oristano 25/04
5000 metri: 16:04.70 CASULA Claudio Antonio (SHARDANA ASD               ) Cagliari 08/05
10000 metri: 31:51.96 ABDELKADER Oualid (CAGLIARI MARATHON CLUB) Sassari 09/04
Corsa strada Km 10: 37:38 PILIA Antonio (ATL EDOARDO SANNA ELMAS) Roma 20/03
MARATONINA A: 1h07:57 MERENDA Michele (CAGLIARI MARATHON CLUB) Fucecchio 06/03
MARATONINA B: 1h17:03 CAVALLARO Giuseppe (CIRC SPORT DIL ATL AMATORI) Roma 13/03
MARATONA A: 2h27:41 MERENDA Michele (CAGLIARI MARATHON CLUB) Rotterdam 10/04
MARATONA B: 2h47:29 TUVERI Francesco (ATL EDOARDO SANNA ELMAS) Aquileia 28/03
3000 siepi H91: 10:31.68 MASCIA Michele (POL GONONE DORGALI) Cagliari 07/05
Staffetta 4X100: 43.32 FOIS, ZUCCA, PIREDDA, ERMELLINO (POL. GONONE DORGALI) Oristano 21/05
Staffetta 4X400: 3:28.00 SPANU, PIREDDA S., SPIGA, PIREDDA M. (POL. GONONE DORGALI) Oristano 22/05
110 Hs H 106: 15.85 (+1.0) SPANU Marco (POL GONONE DORGALI) Oristano 21/05
400 Hs H 91: 1:00.69 URAS Danny (C.U.S. CAGLIARI) Cagliari 08/05
Salto in alto: 1.91 SPANU Marco (POL GONONE DORGALI) Cagliari 08/05
Salto con l'asta: 4.40 PERSEU Cristiano (SS ATL ORISTANO) Cagliari 16/04
Salto in lungo: 7,55 (0.0) MUSSO Antonmarco (SS ATL. ORISTANO) Oristano 22/05
Salto triplo: 14.42 (+0.9) CAREDDA Paolo (S G AMSICORA) Cagliari 07/05
Peso Kg 7.260: 13.87 MURA Michele (SHARDANA ASD) Sassari 14/05
Disco Kg 2,0: 40.92 FEDELI Francesco (POL GONONE DORGALI) Cagliari 07/05
Martello Kg 7.260: 31.30 PIGA Nicola (POL GONONE DORGALI) Oristano 22/05
M.ManigliaC Kg 11.34: 10.88 CABIZZA Mario (ASC ATL SAN GIOVANNI) Ancona 28/02
Giavellotto Gr800: 49.40 BARBINI Luca (S.G. AMSICORA) Oristano 21/05
DECATHLON: 5079 PERSEU Cristiano (SS ATL ORISTANO) Sassari 09/04
Marcia strada Km 5: 24:56 PIRINO Gian Mauro (POL GONONE DORGALI) Ancona 02/04
Marcia 10000m: 48:39.55 CICALO' Stefano (ATL VALERIA) Acquaviva Delle Fonti 17/04
Marcia strada Km 20: 1h24:33 AGRUSTI Andrea (I GUERRIERI DEL PAVONE) Cassino 20/03
Marcia strada Km 50: 4h00:07 AGRUSTI Andrea (I GUERRIERI DEL PAVONE) Catania 31/01

Leggende Metropolitane – La rilevazione del vento – La larghezza della fossa dei salti in estensione. di Giuseppe Spanedda. ( 26-05-2016 )

                Periodicamente, quando non si raggiungono i risultati previsti  o sperati, si tenta di addebitare deficienze o inefficienze   agli strumenti di rilevazione dei tempi o del vento. Si sente parlare di anemometri “starati” o di differenze tra anemometri con ipotesi di variazioni progressive in funzione del valore rilevato.

                Si tratta, come è facile immaginare, di supposizioni prive di qualunque fondamento e per di più indimostrabili.

                La rilevazione del vento è fatta da taluno inumidendo il dito indice ed esponendolo al vento, pensando in tal modo non solo di identificarne la direzione ma anche l’intensità.

                Altri si inumidiscono la punta del naso e ottengono, a sentir loro, le medesime indicazioni; i velisti, che misurano il vento in nodi, espongono il mostravento e  stimano  l’intensità con dichiarati ampi margini di errore.

                In atletica il vento si rileva esclusivamente con l’anemometro.

                Il RTI  fissa le caratteristiche degli anemometri alla Regola   163.8, e nel successivo punto 163.9 stabilisce in quali manifestazioni debbono essere obbligatoriamente utilizzati gli anemometri non meccanici.

                Successivamente fissa in maniera tassativa la posizione e l’altezza  dell’anemometro e le modalità d’uso.

                Per i salti in estensione il relativo riferimento è collocato nella Regola 184 ai punti 10,11 e 12.

                Non esistono quindi per nessuno margini discrezionali in relazione all’utilizzo dell’anemometro e alle funzionalità dello stesso.

                Nelle recenti gare svoltesi ad Oristano i soliti supercompetenti hanno fatto rilevare ipotetiche  differenze  tra il vento indicato dall’anemometro utilizzato per la gara di salto triplo e l’anemometro utilizzato per rilevare il vento nelle prove di velocità. Orbene gli anemometri erano  allocati in posizioni diverse ed avevano tempi di rilevazione diversi e non coincidenti. Contrariamente a quanto sostenuto da taluno e poi diffuso come verità certa dai soliti noti, anche nelle rilevazioni relative al salto triplo   si sono evidenziati salti di vento e punte ancor più elevate di quelle rilevate nelle gare di velocità. Il disappunto per il vento oltre la norma non può trasformarsi in un’idiota accusa di malfunzionamento del sistema.

                Il mostravento  previsto per le gare di salto dalla Regola 180.4.(b) nella nuova formulazione del RTI, ammesso che sia conforme e risponda alle caratteristiche indicate nel citato articolo, può anche apparire fermo in una immagine fotografica  anche se l’anemometro  segnala la presenza e rileva l’intensità del vento.

                L’immagine fotografia ha una esposizione media di 1/100 di secondo; la rilevazione dell’anemometro dura 5 secondi per i salti in estensione e almeno 10 secondi per le gare di velocità. E comunque la manica a vento ha per definizione il compito di indicare approssimativamente la direzione e la forza del vento.

                Il confronto tra anemometri, in locali chiusi, può anche evidenziare differenze; l’anemometro omologato IAAF   in uso alla FIDAL Sardegna indica il risultato dopo la virgola già arrotondato al decimo immediatamente superiore; quello in uso al Campo di Oristano indica tali  valori in  centesimi  e basta un centesimo per creare la differenza. Lo spostamento anche minimo di una persona, ad esempio di quella che fa partire manualmente  l’anemometro,  crea differenze superiori certamente al centesimo, e per via dell’arrotondamento automatico è conseguente  arrivare al decimo. Senza con ciò diffondere e propalare informazioni circa supposte acclarate inefficienze di un sistema che è omologato e certificato, sino a dimostrazione contraria.

                A margine di quanto esposto   deve confermarsi che qualora il vento non sia stato rilevato  i risultati saranno considerati ventosi e quindi non saranno validi per il conseguimento dei minimi, con l’unica eccezione dei risultati della categoria cadetti che possono essere ottenuti sia con tempo elettrico che manuale ma  anche con vento superiore ai 2m/s o senza anemometro.

                Non sono ipotizzabili, in caso di improvviso guasto dell’anemometro, attribuzioni di valori di  vento nella media delle precedenti gare o dei precedenti salti; si tratterebbe di falsificazione di dati, con conseguente mancata  omologazione della gara e deferimento dei responsabili.

                Nel salto in lungo la zona di caduta deve avere una larghezza minima di m. 2.75 ed una massima di 3 m. . Quando l’asse della pedana di rincorsa  non coincide con la linea mediana della zona di caduta, un nastro, o due se necessario, debbono essere messi lungo la  zona di caduta in modo da realizzare la delimitazione della zona stessa.

                Questa è la precisa indicazione del RTI (regola 184.6) e qualora tale regola, che può anche non piacere, non venga osservata, i risultati ottenuti non saranno omologabili.

                Forse è meglio rispettare la regola piuttosto che  osteggiarla. 

Giuseppe Spanedda  Fiduciario Regionale GGG Sardegna

Richiami ai Regolamenti – Le gare in corsia. di Giuseppe Spanedda ( 25-05-2016 )

Per quanto possa apparire ripetitivo e quasi inutile tornare sull’argomento, tenuto invece conto che in ogni occasione si debbono subire lamentele ( o peggio) da parte di  atleti e tecnici, appare necessario eliminare ogni dubbio in merito alla assegnazione delle corsie nelle gare in cui ciò è previsto.

                Per le gare dai 100 agli 800 compresi, e per le staffette, nel primo turno o nel turno unico l’assegnazione delle corsie avverrà per sorteggio.

                La Regola 166 del RTI, in tutta la sua   complessa esplicitazione, non ammette deroghe.

                In tutte le competizioni all’aperto, ad eccezione di quelle validi per i titoli italiani e regionali, le singole gare  potranno svolgersi con modalità diverse, ma non potranno essere applicate regole che riconoscano  maggiori vantaggi agli atleti (Regola 100 RTI e art, 10 Norme Attività). Le diverse modalità di svolgimento devono essere approvate dalla FIDAL Nazionale  e pubblicate negli specifici regolamenti delle manifestazioni.

                In funzione di ciò è stata inserita, dopo anni di costanti quanto inutili lamentazioni,  una specifica norma nel Regolamento del Superpremio, non valida nella gare di campionato, che consente l’assegnazione delle corsie in base ai tempi di accredito, sempre mediante il sistema del sorteggio indicato nell’art. 166.4 del RTI.

                Giova ricordare che i tempi di accredito  sono quelli conseguiti nell’anno in corso o in quello precedente. Dal 16 giugno 2016 saranno presi in considerazione solo i tempi e le misure conseguiti nell’anno in corso ( art. 10.5.1 Norme Attività).

                Nella gare gestite con il sistema di Segreteria Informatizzata SIGMA il sorteggio viene effettuato automaticamente e non può essere  modificato.

                Qualora ciò avvenga la gara non sarà omologata e l’operatore, se si tratta di un giudice di gara, dovrà essere rimosso e deferito sia al GGG Nazionale che alla Procura Federale per i provvedimenti di competenza.

                E’ quindi esclusa  e vietata  ogni possibilità di inserire manualmente  un atleta in corsia diversa da quella  assegnata mediante sorteggio, salvo in caso di circostanze che, a giudizio dell’Arbitro, giustifichino una variazione  (Regola 166.7 RTI), e ricordando che è improponibile  ogni vantaggio attribuito  agli atleti.

                Nelle gare senza la Segreteria informatizzata SIGMA il sorteggio sarà effettuato dal Delegato Tecnico.

Giuseppe Spanedda  - Fiduciario Regionale GGG Sardegna

Superpremio 2016. Le Classifiche aggiornate alla Gara 5. ( 25-05-2016 )

Il Comitato Regionale della FidalSardegna, pubblica le Classifiche provvisorie relative al Superpremio 2016 aggiornate dopo la 5° manifestazione che si è svolta ad Oristano il 21 e 22 maggio 2016. Il Comitato Regionale ricorda che in occasione dei Campionati di Società e come da regolamento, non vengono conteggiati i bonus di posizione. Eventuali delucidazioni o chiarimenti in merito alle classifiche provvisorie pubblicate dovranno essere richiesti con tempestività al Comitato Regionale della Fidalsardegna (cr.sardegna@fidal.it).

Giochi delle Isole 2016. Annullata la partecipazione della Rappresentativa Sarda. ( 24-05-2016 )

Il Presidente della Fidalsardegna Sergio Lai  comunica, con grande dispiacere, che la trasferta ai Giochi delle Isole è stata annullata.
Il maltempo non ha consentito al traghetto di viaggiare dalla Sardegna alla Corsica e la compagnia del volo charter, alla quale è stato chiesto di cambiare rotta per fare scalo a Olbia, non è stata in grado di soddisfare la nostra richiesta. Con suo grande rammarico, non avendo trovato soluzioni con l’agenzia di viaggio, che permettesse alla rappresentativa di raggiungere Palma di Maiorca in tempi brevi e meno impegnativi si è deciso, in accordo con i tecnici accompagnatori di annullare la trasferta. Il Presidente Sergio Lai comunica che si impegnerà a trovare altra possibilità di trasferta, per gli stessi atleti convocati, in ambito nazionale.

 

Michele Licheri. Il mio Giro del Guilcer 2016. ( 23-05-2016 )

Lunedì 23 maggio. Buon giorno a tutti. Sostenitori e detrattori. Siamo stanchi, si è levato un  vento bizzoso che apprezzerei maggiormente da velista, si devono trovare le energie per cominciare un'altra settimana di lavoro onorando impegni vari ma non per questo siamo imbronciati. E perciò non mancheremo di fare sport; penseremo e sosterremo i nostri affetti; onoreremo da buoni cittadini le istituzioni; erigeremo le nostre personali difese contro l'angoscia; e la vita -come sempre-  “atletica o meno” scorrerà, fluirà nel bene e nel male al di là delle imprese di ognuno.     Bene, il XVI° Giro Podistico Del Guilcer è ormai archiviato. Si penserà con calma alla prossima edizione. Che gara, che manifestazione è stata? Dura (per il tracciato e per il clima); calorosa (per l'umanità profusa e gli attestati di stima avuti da parte dei partecipanti); precisa e rapida (per il lavoro certosino dei giudici FIDAL). Si è corso, sudato sino allo sfinimento vergati da un sole messicano ma tutti, nessuno escluso, un metro dopo il traguardo, fors'anche imprecando,  ha esclamato : - Ehi Guilcer! Ti ho domato! - E in quel preciso istante un sorriso hollywoodiano si è acceso sulle bocche degli atleti gratificati da una cascata endorfinica a linimento di ogni pena. Sotto il cielo del Guilcijeri con gli orizzonti azzurrissimamente estremi, protesi oltre “il guardo” di leopardiana memoria, si è gareggiato viaggiando nell'oggi e allo stesso tempo attraverso la memoria storica (pre-nuragica, nuragica, romana, medievale etc.), ben rappresentata dalle architetture disseminate qua e là lungo il percorso; e ciò a significare che le scoperte che si fanno praticando lo sport sono tante e diverse: basta disporre l'anima alla conoscenza, all'apprendimento e attraverso la lettura dei luoghi ben altri mondi appariranno. Fare sport giova, soprattutto all'intelligenza! - Partenza e arrivo, dopo aver traversato i borghi di Abbasanta, Norbello, Domus Novas Canales, erano sistemati sotto la “Torre Aragonese” di Ghilarza. E dato che, il paese ospitante è anche una delle patrie di Antonio Gramsci, si può benissimo affermare che il percorso - in particolare la erta detta “Iscala Perdosa”- è stato corso all'insegna del “pessimismo della ragione supportati dall'ottimismo della volontà”. Un solo neo lungo il tracciato: il volto sfregiato della “femmina futurista di Piazza Della Donna” a Norbello, dell'artista Luigi Taras, ferito per l'ennesima volta dal vandalismo, dal male remoto e banalmente covato e annidato, dall'ignoranza foriera di troppi mali. Tutta la squadra del Guilcer ringrazia gli atleti e i partecipanti, i comuni del territorio, e coloro che hanno sostenuto anche l'impresa del 2016. Grazie. Ciao, ci vediamo il prossimo anno. 

Nuovo Record Sardo (Juniores) e Podio per Stefano Cicalò a Limoges. ( 23-05-2016 )

(guidolai) - Grandissima prestazione Tecnica per Stefano CIcalò a Limoges durante le gare relative alla Finale Nazionale del Meeting di Marcia. che si sono svolte con la presenza dei migliori giovani marciatori europei selezionati ed invitati dalla Federazione atletica Francese per partecipare alla finale nazionale del meeting di marcia. Già quindici giorni fà sempre a Limoges Stefano CIcalò ha partecipato alle gare di qualificazione, in cui partecipavano tuttti gli atleti del settore assoluto, classificandosi al primo posto nella 5 km. La nostra Società sperava in un grande risultato,dichiara Bruno Usai presidente della Società di Decimomannu -  invece ne è arrivato uno grandissimo che fa felici tutti Stefano Cicalò, la Società, Nello Dessì, Celestino Usai, e la FidalSardegna con il Presidente Sergio Lai a cui va il nostro ringraziamento in quanto ha sempre creduto in questo atletaStefano Cicalò, accompagnato in terra francese dal padre Mario (che lo segue e insegue come un'ombra) si è classificato terzo (assoluto), primo nella sua categoria, ma soprattutto ha coperto la distanza dei 5 km in 22:05, migliorandosi di quasi mezzo minuto, e stabilendo  il nuovo record sardo (Juniores) su questa distanza. Speravamo Per Stefano Cicalò la conquista del  gradino più alto del podio per ascoltare l'inno Italiano - prosegue Bruno Usai -  è arrivato il terzo posto che rimane sempre una posizione di prestigio in questa manifestazione internazionale che ci rende orgogliosi di questo  grandissimo risultato e della  eccellente performance atletica. Soddisfazione quindi per la Società di Decimomannu del Presidente Bruno Usai  e la gioia dell'intero entourage tecnico/direttivo della Società. Conclude il Presidente - I nostri complimenti a questo GRANDE MARCIATORE che di gara in gara, di record in record sta riscrivendo la storia della marcia sarda con grande soddisfazione per l'ASD Atletica Valeria

S.Antonio di Santadi. I Risultati ( 23-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica i risultati delle gare relative alla V° Ediz. della Corsa d S.Antonio, manifestazione di corsa su strada organizzata dall'Atletica Guspini, che si è svolta a Sant'Antonio di Santadi (Arbus) Sabato 21 maggio. Si allegano i risultati

Porto Torres e Oristano. I Risultati e la Classifica del CdS. ( 22-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica i risultati delle gare  relative alle seguenti manifestazioni di atletica leggera che si sono svolte questo fine settimana nella nostra isola ed in particolare:

- Oristano 21 e 22 Maggio. Campionato di Società Assoluto su Pista II° Prova Regionale - Gara 5 Superpremio 2016. Manifestazioni Regionale su Pista. Classifica del CdS.

- PortoTorres 21 Maggio. Corriportotorres ediz. 2016 Trofeo Martiri Turritani. Manifestazione Regionale di corsa su strada organizzata dall'Atletica Portotorres.

Si allegano i risultati delle due manifestazioni e la classifica relativa al CdS II° Prova Regionale.

Societari, 2^ fase: Cus Cagliari e Dorgali si migliorano. Musso 7,55 nel lungo. ( 22-05-2016 )

(robyspezzigu) Con i lunghisti Assia Angioi e Antonmarco Musso in veste di protagonisti assoluti della giornata si chiude (con le donne del Cus Cagliari che portano il proprio punteggio a 16.435 punti davanti alla Shardana con 12.551 e con gli uomini della Pol.Gonone Dorgali che si migliorano con 15.024 punti precedendo la Libertas Campidano con 10.735) la seconda fase dei campionati sardi assoluti di società su pista. Questo il verdetto dopo le due giornate di gare della seconda fase disputata questo fine settimana al campo comunale Sinis-Nurra di Oristano. L'attesa principale era per le prove di salto in lungo dove ritornava in pedana per il suo esordio stagionale outdoor Antonmarco Musso (Atl.Oristano). Il vento che spirava nel senso opposto al rettilineo d'arrivo portava all'inversione della pedana e il lunghista oristanese non riusciva a trovare la giusta rincorsa. Per lui un solo salto buono, centrando la misura di 7,55 (vento nullo a 0,0), e poi 5 nulli. In classifica dietro di lui buon esordio stagionale isolano anche per Elias Sagheddu (Delogu Nu) che (v+3,1) volava a 7,16 precedendo Christian Zucca (Gonone Dorgali) con 6,61. Buone cose anche nella gara donne dove Assia Angioi (sassarese ora in forza al Gs Forestale e presente stabilmente a Oristano per allenarsi) ha superato più volte i 6 metri (6,04 e 6,09 ) per atterrare a 6,15 (v+1,8) come miglior misura. Alle sue spalle bene Daniela Lai (Cus Cagliari) con 5,60 (+2,0) e Thaynara Tommasini (Cus Sassari) con 5,52 (+2,2). Nella seconda giornata dei societari Wanderson Rio Polanco (Amsicora), dopo i 100 metri di sabato, si è aggiudicato anche i 200 metri (-2,2) in 22.00 precedendo Giovanni Tamponi (22.64) e l'allievo Lorenzo Patta (22.74). Nella stessa prova donne Alessandra Marceddu (Cus Caglia) si è imposta (v-1,6) con 25.21 davanti a Cinzia Piras (26.24). Bene Zahra Bani (Cus Cagliari) nel giavellotto , fatto volare a 53,35 e sempre nei lanci degni di nota i 36,52 metri per Elisa Pintus (Shardana) e 33,98 per Sofia Atzeni (Amsicora) nel disco e buon 13,27 per Michele Mura (Shardana) nel peso. Da segnalare anche 1:03.33 di Emanuela Baggiolini (Cus Cagliari) nei 400 hs e il personale di 1:56.56 negli 800 di Marco Moi (Amsicora) negli 800 corsi in solitario. 

Limonges: primato under 19 per Stefano Cicalò ( 22-05-2016 )

(b.u.) Stefano Cicalò (Atletica Valeria) migliora il primato juniores dei 5 chilometri di marcia. E’ successo oggi a Limonges (Francia) per una gara di marcia alla presenza dei migliori giovani marciatori europei selezionati e invitati dalla federazione francese. Cicalò ha percorso la distanza in 22:05 classificandosi al terzo posto assoluto e primo tra gli under 19. Migliorandosi di quasi mezzo minuto. 

Ghilarza - Giro del Guilcer. I Risultati ( 22-05-2016 )

Il Comitato Regionale della Fidalsardegna pubblica i risultati delle gare relative alla XVI° Ediz. del Giro Podistico del Guilcer - manifestazione di corsa su strada organizzato dal Guilcer Team "La Città" che si è svolto a Ghilarza domenica 22 Maggio. Si allegano i risultati

Societari 2^ fase: Polanco 10.66 e Carrieri 10.68 nei 100 ( 21-05-2016 )

(robyspezzigu) Pioggia di primati personali, di migliori prestazioni regionali stagionali e di minimi (anche quello per gli assoluti di Giulia Innocenti, 11:14.54 nei 3000 siepi, di Elisa Puntus nel peso con 13,20 e di Paolo Caredda con 14,93 nel triplo inficiato da + 3,2 di vento) nella prima giornata della seconda fase dei societari assoluti. E' iniziata nel migliore dei modi la due giorni di gare di Oristano dove domani, al comunale Sinis-Nurra, si continua con inizio gare alle 16,30. Protagonisti annunciati ancora i velocisti, Claudia Pinna e, soprattutto, nel lungo Antonmarco Musso e Assia Angioi (a cui è stata concessa la deroga). I velocisti sono stati tra i principali protagonisti delle gara odierna con la sfida dei 100 metri conclusa spalla a spalla tra Wanderson Polanco (Amsicora) e Francesco Carrieri (sassarese della Delogu Nu) che finivano nell'ordine (v+1,0) in 10.66 e 10.68 (minimo per gli assoluti A e B) con Federico Aru a 10”97 e nella 2^ serie 10.89 per Paolo Aru. Nella stessa prova donne (v+2,1) Alessandra Marceddu (Cus Cagliari) si impone con 12.08 su Federica Lai (12.19) e Cinzia Piras (12.41), quest’ultima rientrata in pista nel corso della prima fase dopo un lungo stop. Belle e combattute anche le due prove dei 400 metri con Mattia Piredda (Gonone Dorgali) che si impone con 49”68 su Marco Moi (50.23) e Daniele Pisanu (50.72) e con la campionessa sarda Nadia Neri (Cus Cagliari) che vince in 57”20 contro il 57.67 della junior Giulia Mannu. Buone cose anche dal settore lanci con la primatista sarda Elisa Pintus (Shardana) che lancia a 13,20 il peso e Silvia Cabella che fa 44 metri nel martello. Da segnalare anche il 4,30 dell'allievo Luca Barbini (Amsicora) nell'asta, poi anche 49,40 nel giavellotto per lui. 

  • Area Riservata Società
  • Area Riservata Atleti
FidalSardegna © 2015